Srl semplificata – costi. “Con 1 Euro”: Il Governo Italiano le promuove su YouTube

Non solo il Governo ha lanciato una Srl semplificata con costi bassi; ma si è anche lanciato in una promozione innovativa e “social”.
Finalmente anche le istituzioni sembrano aver compreso le potenzialità del social web. Per promuovere il Decreto Legge sulle nuove S.r.l, Società a Responsabilità Limitata Semplificate, infatti, il Governo Italiano si è affidato a quattro YouTuber del bel paese, che hanno rappresentato attraverso quattro video creativi “Cosa si può fare con un euro”.

Srl Semplificata – quanto costa?

Dal 29 agosto 2012 è possibile costruire una società con un capitale simbolico di un euro. Le regole sono poche e chiare, per snellire il processo burocratico e facilitare a tutti la comprensione, vediamone alcune:

– i soci non devono aver compiuto 35 anni d’età;

– per la costituzione delle società c’è bisogno di un atto notarile;

– il capitale deve essere compreso tra 1 e 9.999,99 euro e non deve essere versato in banca come per la Srl ordinaria, ma in denaro nelle mani degli amministratori.

Fare impresa: un’idea, un euro

Che ci faccio con un euro? Compro un caffè, un quotidiano, un biglietto dell’autobus e poco altro, ma forse no. Un euro può essere investito in modo curioso liberando la fantasia, rappresenta inoltre il capitale sociale per fondare una società per tutti quei giovani under 35 che hanno nel cassetto un’idea di business.

Attraverso lo sforzo creativo dei quattro video-influencer:  Daniele Doens’t mat­ter, Cic­cia­san, Cane­secco e Vadrum, il Governo è riuscito comunicare in modo efficace l’iniziativa, coinvolgendo i giovani attraverso un mezzo ed un linguaggio a loro favorevole. I quattro video, disponibili sul canale YouTube, saranno prossimamente trasmessi sulle emittenti Rai, dimostrando come attraverso la convergenza di vecchi e nuovi media sia possibile creare campagne di comunicazione integrate semplici, ma di sicuro impatto visivo ed emotivo.

More from Mattia Farinella

Il futuro del Web: immaginare un mondo senza rete

Come sarebbe il mondo senza Internet? Una prospettiva improbabile, ma assolutamente ipotizzabile....
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *