Aprire società online senza notaio | SRL / Start-up online

Chi vuole aprire una nuova società o start-up, si trova di fronte a diverse possibilità. Con questa pagina non entreremo nel merito delle tipologie di società (snc, srl, sas, etc), ma fedeli alla nostra “mission digitale”, ci concentreremo sull’aprire una società online senza notaio (quando possibile), mostrando le opzioni disponibili oggi in Italia per creare la propria SRL online risparmiando tempo e soldi. Un focus importante sarà inoltre dedicato alla costituzione di SRL per startup innovative, grazie alle facilitazioni introdotte dalla legge: in particolare potrai conoscere le differenze tra SRL innovative e SRL ordinarie, passando anche per le SRLS, ossia le SRL semplificate (sconsigliabili per svariati motivi, che vedremo in seguito).

Dopo anni di consulenza per startup e studio dello scenario legislativo, ecco una summa delle possibilità offerte a startupper o semplicemente a chi voglia aprire un qualunque tipo di società.

Come noterai nella disamina successiva, in un solo caso ad oggi è possibile evitare il notaio, mentre le possibilità per aprire una SRL online risparmiando soldi e tempo non mancano. Di seguito vediamo:

  1. Società SRL innovativa
  2. Società SRL ordinaria
  3. Società SRL semplificata (SRLS)

Riassunto per chi non ha tempo – aprire una società SRL online

aprire società srl online senza notaioPuoi aprire una società SRL online senza notaio solo se rientri nel registro delle SRL innovative. Viceversa, nella stra-grande maggioranza dei casi devi optare per la SRL ordinaria (con notaio).

SRL ordinaria e SRL innovativa possono essere create online risparmiando denaro e tempo sfruttando i servizi online iubenda.

  • Atto Costitutivo e Statuto gratuiti e senza impegno
  • Risparmio di circa il 50% rispetto al notaio tradizionale
  • Procedura online guidata – staff legale a supervisione
Maggiori info / crea Atto Costitutivo e Statuto gratis

1. Costituire una Srl Online Innovativa, senza notaio

L’SRL Innovativa o Start-Up innovativa è una novità recente. Dal 20 luglio 2016 la creazione di una società in forma di SRL innovativa può avvenire totalmente tramite internet sfruttando un modello digitale per redarre lo statuto e l’atto costitutivo (sottoscritti con firma digitale), purché siano osservati i requisiti che permettono alle nuove società di iscriversi nella sezione speciale del Registro delle Imprese destinata proprio alle startup innovative.

Costituire una SRL innovativa online, quindi, prevede una procedura telematica che bypassa l’atto pubblico con il notaio, con notevole risparmio di soldi e di tempo.

Chi può diventare Startup Innovativa?

L’etichetta di Startup innovativa, però, non è per tutti. Come dicevamo, ci sono dei requisiti da rispettare. Possono essere qualificate Start-Up innovative:

  • le Società a Responsabilità Limitata (S.R.L.);
  • le SRL semplificate (approfondiamo in seguito la questione);
  • tutte le società di capitali (anche con forma cooperativa);
  • le Società per Azioni (S.p.A.);
  • le Società in Accomandita per Azioni (sigla S.a.p.a.).

Sono escluse invece tutte le società di persone.

Che caratteristiche servono per ottenere la qualificazione a Start-Up Innovativa?

I seguenti punti sono tutti obbligatori:

  1. La sede della società deve essere in Italia. Inoltre, il business della SRL deve essere localizzato in Italia o in uno degli stati dell’Unione Europea o in altri stati aderenti all’Accordo sullo spazio economico europeo (in quest’ultimo caso, comunque, deve essere presente una filiale nel territorio italiano).
  2. Le società esistenti che faranno richiesta non possono avere l’ultimo bilancio con fatturato superiore ai 5 milioni di euro. Inoltre, le società con età inferiore ai 5 anni non dovranno aver già distribuito utili ai soci.
  3. Le nuove SRL, invece, non potranno distribuire utile nei primi tre anni di attività.
  4. La neo-costituita società non può essere frutto di cessioni di rami d’azienda o cessioni integrali, ne’ derivare da fusioni o scissioni di altre aziende.
  5. L’oggetto sociale della SRL deve riguardare lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi ad alto contenuto tecnologico, classificati quindi come “innovativi”.

Non è finita qui. La società che richiede la classificazione a startup innovativa deve osservare almeno uno tra i seguenti punti:

  • Gli investimenti in Ricerca e Sviluppo devono essere uguali o superiori al 15% del valore della produzione o dei costi sostenuti (si intende: il più alto tra questi due valori).
  • Si deve possedere almeno una privativa industriale riguardante un’invenzione industriale, biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale o di diritti relativi ad un programma per elaboratore originario registrato presso il Registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore. Le privative in questione devono riferirsi direttamente all’oggetto sociale e all’attività di impresa.
  • Dipendenti e soci della società (a vario titolo, quindi, tutti i lavoratori della SRL) devono corrispondere alle seguenti richieste: il 33% (un terzo) della forza lavoro totale dell’impresa deve possedere un titolo di dottorato di ricerca (o in corso di svolgimento) presso un’università italiana o straniera; in alternativa è sufficiente un titolo di laurea accompagnato dallo svolgimento di attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati da almeno 3 anni, all’estero o in Italia non conta. Se anche queste due ipotesi non fossero osservate, ci può essere un’ulteriore alternativa: i lavoratori della società devono essere in possesso di laurea magistrale (5 anni o 3+2) in % uguale o superiore al 66% (due terzi) della forza lavoro complessiva.

Vantaggi della SRL innovativa

In sintesi: importante risparmio in termini di costi, tempi e procedure.

Inoltre sussitono dei benefici fiscali sia per chi investe nel capitale di una startup innovativa, sia per la società stessa che assume dipendenti a tempo indeterminato. Altre agevolazioni esistono per i rapporti di lavoro e per il “work for equity”: trattasi di un rapporto di lavoro tipico delle startup innovative digitali, a cui non corrisponde la cessione di uno stipendio/denaro ma la ricompensa avviene attraverso la cessione di quote o azioni della società.

Infine, la startup innovativa gode di alcune deroghe relative al diritto societario e non è soggetta a fallimento (se la società cessa, ci sono diverse modalità di liquidazione).

Come creare una SRL innovativa

Come vedi, requisiti e procedura sono dettagliati: il rischio di rigetto è elevato se si mancano alcuni passaggi, pertanto è bene evitare il fai-da-te come la peste e rivolgersi a chi si occupa di professione nell’accompagnamento dei richiedenti verso la qualifica di startup innovativa.

Generalmente gli step sono da seguire sono:

  • generazione dello statuto e dell’atto costitutivo secondo il modello standard fornito dal Ministero dello Sviluppo Economico;
  • predisposizione della firma digitale per tutti i soci della società (una per ogni socio);
  • predisposizione di un indirizzo di posta PEC (posta elettronica certificata) per ogni socio e anche per la società;
  • revisione dell’intera pratica da parte di un team legale esperto sul tema;
  • invio della pratica alla Camera di Commercio e all’Agenzia delle Entrate;
  • assegnazione della partita IVA e iscrizione della società al Registro delle Imprese.

Ci sono diversi studi legali / consulenti privati che possono aiutarti nella richiesta: se ne hai uno di fiducia, procedi serenamente.

Viceversa ci si può rivolgere ai professionisti di iubenda.com, servizio italiano e internazionale ormai noto e affidabile nelle tematiche di cookie e privacy policy, oltre che di costituzione online di SRL innovative e SRL ordinarie.

Apri una SRL innovativa con iubenda a 499 €

2. Creare una SRL Online ordinaria

Aprire una Srl online comune, quindi non innovativa ne’ semplificata, è una delle opzioni maggiormente scelte dagli startupper, poiché non ci sono particolari requisiti da osservare. Il capitale sociale minimo per creare questa SRL ordinaria (online) è di 1 euro.

I due atti di una società S.r.l. sono sempre l’atto costitutivo e lo statuto, che generalmente comprendono 1) oggetto sociale; 2) capitale sociale; 3) soci; 4) amministratori della società; 5) clausole accessorie.

Anche per questo caso, società come iubenda possono aiutarti nel comporre in maniera precisa e formalmente corretta sia l’atto costitutivo che lo statuto. Nella procedura online, ti troverai una form online in cui andrai ad inserire informazioni come:

  • denominazione, sede legale, sede secondaria, durata della società, etc;
  • ammontare del capitale sociale sottoscritto e liberato; suddivisione dei conferimenti, etc;
  • i dati dei soci e i poteri di amministrazione della SRL, nonché i dati degli amministratori, il modello di amministrazione della società, le regole, etc;
  • le clausole relative alla cessione delle quote, emissione di strumenti di debito, etc. Così facendo puoi personalizzare il tuo statuto.

Ovviamente questa è una procedura online guidata: dovrai solo operare le tue scelte e il gioco è fatto.

Questa procedura non è totalmente digitale: infatti, dopo aver completato la parte online, si procederà alla costituzione della SRL tramite atto notarile. Il costo, comunque, rimane mediamente più basso rispetto alla procedura con i notai della propria città.

Crea una SRL ordinaria con iubenda

Atto costitutivo e Statuto gratis

3. Aprire una SRL semplificata – SRLS

Una Srl semplificata o SRLS è un tipo di società apribile solamente se si rispettano numerosi vincoli; tra questi i più rilevanti sono:

  • capitale sociale obbligatoriamente compreso tra 1 e 9.999 euro;
  • lo statuto non è modificabile;
  • si deve adottare lo statuto ministeriale standard, però si è esenti dagli onorari del notaio, dall’imposta di bollo e dai diritti camerali;

Il problema di questa forma societaria nasce nel momento in cui si debba modificare lo statuto (cosa potenzialmente frequente nello sviluppo di un’impresa), con conseguente atto notarile dovuto alla necessaria conversione a SRL ordinaria.

Quanto costa aprire una SRL Semplificata

Nonostante sia una forma societaria non così flessibile, visti i vincoli di cui sopra, i costi sono all’incirca i seguenti.

I costi fissi di una SRL semplificata o SRLS sono attorno ai 1000 euro (poco meno), così suddivisi: Diritto annuale e Imposta di Registro di 200 euro cadauno; Tassa di concessione governativa di 309,87 euro (per vidimazione libri sociali); marche da bollo da 16 euro (una ogni 100 pagine di libro sociale e 25 euro a libro sociale dovuti per diritti di segreteria.

Differenze tra SRL innovativa, SRL ordinaria e SRL semplificata (SRLS)

Guarda qui tutte le differenze tra SRL innovativa, SRL ordinaria e SRL semplificata (SRLS)

SRL innovativa con procedura telematicaSRL ordinaria
SRL Semplificata (SRLS)
RequisitiRequisiti di cui sopraNessunoNessuno
Capitale Sociale Minimo1 euro1 euro1 euro
Capitale Sociale MassimoNessun limite.Nessun limite.9.999 euro.
Tipo di statutoLo statuto standard prevede alcune clausole da rispettare


Possibile la personalizzazione dello statuto senza vincoli.


Standard ministeriale non modificabile.


Qualità dei sociI soci possono essere persone fisiche o giuridiche o altre società.


I soci possono essere sia persone fisiche che giuridiche o altre società.


Non è possibile avere altre società in compagine societaria.


Modalità di costituzioneProcedura telematica


Parte online + Atto notarile


Atto notarile


Atti modificativi (es. aumenti di capitale)Procedura telematicaAtto notarileAtto notarile

Costi dei diversi tipi di SRL

Corrispettivo per atto notarileNo atto notarile1500-2000 euro*Assente, ma difficile trovare notaio disponibile

 

Diritti camerali**AssentiTra i 130 e i 150 euroTra i 130 e i 150 euro

 

Imposta di registro200 euro200 euro 

200 euro

 

Spese per bolliAssentiMarca da bollo da 16 euro ogni 4 facciate scritte / ogni 100 righe.

 

Assenti
Spese complessive200 euro + costi generazione firma digitale e PEC.Da 2200 a oltre 3000 euro.Tra i 700 e i 750 euro.

Per osservare la tabella completa e dettagliata proposta da iubenda, vai qui: differenze tra SRL

Quale SRL scegliere per la propria start-up / impresa?

Abbiamo visto le opportunità offerte dalla legge italiana e le possibilità di costituzione online della propria SRL. Come detto, variano molto le condizioni, i costi, le caratteristiche e la possibilità di attivarsi telematicamente anziché con il notaio. Di seguito un confronto e la struttura dei costi minimi per aprire queste tipologie societarie con iubenda.com

SRL innovativa con procedura telematicaSRL ordinaria costituita con notaio
SRL Semplificata (SRLS)
CONFRONTO
ProSpese contenute /
Possibilità di effettuare la costituzione interamente online
Flessibilità /
Tempi veloci
Soluzione economica
ControÈ necessario possedere i requisiti di startup innovativa /
La pratica richiede alcune settimane
Spese di costituzione maggioriStruttura rigida /
Non facile trovare un notaio per tali pratiche /
Statuto non modificabile /
Probabile bisogno futuro di trasformazione in SRL, con nuovo atto notarile
SOLUZIONE IUBENDA
Costituzione con iubenda499 euro (iva inclusa) + 200 euro di tasse1799 euro (iva inclusa) + circa 700 euro di tasseNon disponibile / sconsigliabile
Creare una SRL online - maggiori informazioni qui