Aprire un programma di Affiliazione per promuovere un sito o e-commerce

Aprire un programma di affiliazione per promuovere prodotti e servizi di un sito web o di un negozio online è un’azione che viene spesso dimenticata all’interno di una strategia digitale. Ed è un errore, dovuto principalmente a ignoranza verso il tema dell’affiliate marketing, poiché si tratta di una tipologia pubblicitaria per promuovere i propri prodotti e servizi senza anticipare l’investimento pubblicitario, ma pagando solamente a risultati avvenuti.

Per fare un esempio chiaro a tutti: se fai pubblicità con Google o con Facebook, pagherai sostanzialmente ad ogni click che ricevi dagli utenti sui link pubblicitari, a prescindere dal fatto che questi utenti diventino effettivamente tuoi clienti o meno. Invece con una strategia di affiliate marketing, altri siti o canali social diffonderanno il tuo sito (i tuoi prodotti e servizi) e prenderanno una %, ossia una commissione che stabilirai tu, solo in caso di vendita o di iscrizione a un servizio o di richiesta informazioni – stabilirai tu quale sia l’obiettivo da raggiungere.

Le Affiliation sono una forma pubblicitaria particolarmente efficace perché ti consentono di sfruttare il traffico di altri siti web o pagine Social, in cambio di una condivisione anche minima dei guadagni (l’importo lo stabilisci tu). Potrai misurare precisamente quali utenti stanno generando risultati per il tuo business, grazie al tracciamento predisposto dai software di affiliazione disponibili online (che analizziamo in questo articolo).

I migliori strumenti per aprire un programma di affiliazione

Shortlist

Programma Affiliate personalizzato con piattaforme plugin esistentiProgramma personalizzato: ReferralCandy – Viral Loops – AffiliationSoftware – AffiliateWP. Con questi programmi online prepari una tua campagna personalizzata e la puoi integrare con il tuo sito.

Inserimento del programma in affiliate network esistentiNetwork esistenti: Shareasale – Awin – TradeDoubler. Aderendo a questi network esistenti, puoi aprire la tua campagna affiliate marketing e mostrare il tuo programma a tutti gli utenti già iscritti a questi network.

Insomma, puoi vederla quasi come una “pubblicità gratuita”: paghi solo se ottieni risultati tangibili.

Per non parlare del vantaggio anche lato link building, da non sottovalutare.

schema affiliazioni aziende siti ecommerce
Uno schema che rappresenta il vantaggio in traffico di visite e guadagni derivanti dall’apporto di una campagna di affiliazione.

Abbiamo già parlato di Affiliate Marketing – tema molto poco conosciuto ed estremamente affascinante – però sempre dal punto di vista del guadagno per l’utente o blogger (qui l’articolo). Oggi invece ci mettiamo nei panni dell’azienda (che vende servizi o prodotti; idealmente un e-commerce ma non solo!): come poter creare un programma di affiliate marketing per la propria azienda? Di seguito la nostra analisi.

Promuovere un sito web tramite l’Affiliate Marketing: 3 vie principali

Da nostra esperienza, sono 3 i modi che ha un’azienda per aprire e rendere disponibile online un proprio programma di affiliazione:

  1. Sviluppare un programma personalizzato sfruttando piattaforme o plugin esistenti.
  2. Sviluppare in modalità totalmente personalizzata il proprio programma, senza l’uso di software terzi.
  3. Aprire una o più campagne affiliate nei principali network di affiliazione.

Vediamoli nel dettaglio.

1. Programma Affiliate personalizzato con piattaforme / plugin esistenti

Programma Affiliate personalizzato con piattaforme plugin esistentiQuesta modalità è a mio avviso quella più efficace, come risultato finale. Non è richiesta nemmeno chissà quale competenza tecnica, basandosi su software e plugin (anche WordPress) esistenti, che mettono a disposizione un sistema “pronto” per assegnare a ciascun utente – automaticamente – un link affiliato e per tracciare i risultati degli affiliati.

Le migliori piattaforme per sviluppare programmi Affiliate

  1. ReferralCandy
  2. ViralLoops (https://viral-loops.com/)
  3. AffiliationSoftware.it
  4. AffiliateWp.it (plugin per WordPress)

In generale queste soluzioni ti permettono di gestire tutte le fasi della campagna affiliate:

Installazione

  • set-up del programma e integrazione con il tuo sito o e-commerce;
  • definizione degli obiettivi da raggiungere da parte degli utenti;
  • definizione del valore delle commissioni da riconoscere agli utenti;
  • durata del cookie (in parole povere: per quanti giorni vale l’assegnazione del risultato raggiunto all’affiliato)

Gestione degli affiliati

  • raccolta delle richieste di adesione al programma affiliate;
  • accettazione manuale o automatica delle richieste;
  • disposizione di un sistema di assegnazione automatico di link affiliati;
  • tracking dei risultati ottenuti dagli utenti affiliati;
  • check su pagamenti effettuati o meno.

Promozione del programma affiliato

  • creazione/diffusione di creatività, link affiliati e landing page con diversi template;
  • e-mail di conferma personalizzabili (in riferimento alle email automatiche con cui gestire le diverse fasi dell’affiliazione con gli utenti);

Reporting

  • Visualizzazione in tempo reale dei risultati ottenuti da ciascun utente;
  • Export in CSV delle statistiche.

Oltre a assistenza personalizzata, API e integrazioni varie con il tuo sito.

PRO
  • Grande flessibilità nella creazione e nella gestione del programma
  • Si tratta di software conosciuti dai blogger e marketer che lavorano con l’Affiliate: percezione di solidità e “familiarità”
  • Le commissioni sono basse
  • Il risultato finale è quello di un programma di Affiliazione personalizzato e ritagliato sul tuo brand.
CONTRO
  • E’ richiesta una minima attività di integrazione tecnica con i propri sistemi (comunque bassa)

2. Sviluppo fai-da-te di un programma di Affiliazione

Sviluppo totalmente custom di un programma di AffiliazioneSi può anche passare al fai-da-te, sviluppando interamente il progetto in casa. E’ una soluzione poco diffusa perché significherebbe “reinventare la ruota”, data l’esistenza di efficienti e super testati programmi come quelli menzionati poco fa.

C’è anche chi mette a disposizione una versione decisamente rudimentale di programma di affiliazione, sfruttando gli “obiettivi” (o eventi) di Analytics per tracciare i risultati e offrendo agli affiliati delle url con parametri, così da riconoscere eventuali obiettivi raggiunti (ex. vendite dall’e-commerce).

Questo sistema a costo pressoché zero permette di riconoscere commissioni dirette agli affiliati, ma non tiene conto della validità nella durata del cookie. Inoltre, l’assegnazione dei risultati in Analytics si può impostare con diverse variabili, che non tengono conto ad esempio delle conversioni indirette.

PRO
  • Costi bassi; nessuna commissione da condividere
CONTRO
  • Imprecisione nel tracciamento
  • Assenza della variabile “durata cookie”: il programma, così facendo, non è interessante per gli utenti
  • Serve comunque un minimo di competenze nel settare correttamente Google Analytics
  • Percezione di scarsa professionalità

3. Inserimento del programma in affiliate network esistenti

Inserimento del programma in affiliate network esistentiInvece di costruire un proprio programma, si può decidere di rinunciare a un’ulteriore fetta del proprio margine e rivolgersi a network affiliate esistenti, come Shareasale, Awin (ex Zanox), Tradedoubler, AdPump e molti altri).

Il vantaggio è evidente: significa poter contare come nel punto 1. su una piattaforma che include già la gestione degli affiliati, dei link affiliati, delle commissioni e di tutte le altre caratteristiche menzionate prima, oltre a sfruttare la notorietà di queste piattaforme, popolate già da utenti che sanno lavorare con il marketing di affiliazione e che cercano continuamente nuovi programmi a cui aderire.

C’è anche qualche piccolo svantaggio: la tua campagna sarà presentata in mezzo a molte altre (anche dei concorrenti, potenzialmente); si dovrà versare una commissione al network in cui pubblicherai la tua campagna promozionale;

PRO
  • Attivazione e gestione rapide
  • Skill tecniche non necessarie
  • Grande platea di utenti che lavorano con le affiliazioni: buona garanzia di risultati e costi di promozione ridottissimi
CONTRO
  • La tua campagna coesiste con molte altre campagne promozionali
  • Commissione per la piattaforma di affiliation che ti ospita

Da nostra esperienza, queste sono le strade a disposizione per chi ha un sito, un negozio online o per le aziende che vogliano promuovere i propri prodotti o servizi, facendosi pubblicità senza anticipare un solo euro grazie al marketing di affiliazione.

Per i punti 1) e 3), ovviamente, ci sono anche tante altre piattaforme disponibili o software affiliate da poter usare, però ci siamo limitati a menzionare i più affidabili, quelli maggiormente testati, che abbiamo avuto modo di apprezzare direttamente.

Conosci altri modi per implementare la propria campagna di affiliate marketing? Scrivici e aggiorneremo questa pagina!


Accedi a risorse riservate – gratis – ogni mese (e ottieni subito gli e-book per creare nuovi contenuti e su “come guadagnare online”)