Come promuovere un evento sul web?

Promuovere un evento è sempre la cosa più difficile. Il web però ci dà una grossa mano… Quali azioni attivare per realizzare un evento di successo grazie al supporto dei nuovi media?

Sostienimi! :)

Promuovere un evento è sempre la cosa più difficile. Il web però ci dà una grossa mano… Quali azioni attivare per realizzare un evento di successo grazie al supporto dei nuovi media? Ecco alcune vie…

1. FONDAMENTALE: avere una strategia

organizzazione eventiE’ fondamentale avere delle solide basi teoriche e una strategia per organizzare e promuovere un evento, che sia online o offline. Per questo motivo conviene sempre osservare e imparare da chi è un po’ più esperto.

Do solo un consiglio: leggetevi “Organizzare eventi. Segreti e Strategie per Gestire il Marketing di Eventi…” di Filippo Maria Cailotto. In E-book a 9,9 euro, leggibile anche se non avete il Kindle.

Eviterei libri da 1 o 2 euro e mi butterei direttamente su questo (costa comunque poco).

 

1.bis I canali

I canali sono quelli che tendenzialmente tutti conosciamo. Ai principali qui sotto riportati, bisogna aggiungere sempre gli altri canali di comunicazione più classici (newsletter, sito web, firme aziendali, aree blog proprie) e tutti gli altri Social Network che possono fare comunque da cassa di risonanza (Linkedin, Instagram, etc).

Facebook Events

Lo strumento più facile e conosciuto. Inserite tutte le informazioni, i link, le immagini, invitate gli amici e osservate il crescere dei partecipanti. Facile anche promuovere a pagamento l’evento stesso tramite Facebook Ads.

Google Plus Events

Meno conosciuto ma semplice tanto quanto l’area eventi Facebook. Permette l’uso di hashtag; Google dà maggiore visibilità agli eventi già passati rispetto a Facebook.

Twitter

Scegliete un #hashtag ufficiale dell’evento e iniziate a condividerlo e ad usarlo prima, durante e dopo l’evento. Dialogate il più possibile e diffondete il #verbo! Potete anche visualizzare e raccogliere le comunicazioni con l’hashtag scelto tramite piattaforme come Momentz.me.

I canali di comunicazione dei partecipanti

I vostri relatori / influencer dell’evento potranno supportarvi: chiedete loro di comunicare l’evento —> avrete accesso alle loro community.

 

2. Le promozioni

A livello promozionale si può fare davvero tanto ed è qui che – a mio avviso – vi giocate tutto. Ecco alcuni strumenti da usare sempre:

Facebook Ads

Fondamentali non solo per spingere l’evento che avete creato ma anche per promuovere un “post sponsorizzato” che avete scritto sul vostro blog o sito web e pubblicato sulla pagina fan. Questo porterà:

  1. visite al vostro sito;
  2. aumenterà la vostra fan base;
  3. vi permetterà di targettizzare i destinatari sulla base di provenienza geografica, età, genere, lavoro, interessi, etc (perfino orientamento sessuale).

Giveaway e premi

Fate un regalo all’utente pre-iscritto più attivo; mettete in palio premi ai primi iscritti o riconoscimenti tangibili a chi porta amici all’evento (logica del “member get member).

Blogger

Gli influenzatori di oggi sul web sono i blogger: individuate quelli più adeguati e coerenti con il vostro settore aziendale e costruite un’esperienza su misura per loro. Invitateli all’evento e trattateli con attenzioni.

In cambio, dovrete puntare ad ottenere visibilità sia pre-evento che post-evento.

Affiliazioni

Siti web e blog vari possono promuovere il vostro evento con le affiliazioni: tramite link di tracciamento, potrete verificare quanti iscritti arriveranno da questi siti terzi che diffonderanno la notizia e premiarli sulla base dei risultati che hanno portato (con percentuali sulle iscrizioni, sui contatti, ci sono diverse modalità che potete approfondire…)

Innovazione

Start-up particolarmente innovative vi permettono di migrare gente al vostro evento semplicemente tramite… uno squillo telefonico! Con Enbage, ad esempio, riuscite a fare una promozione dell’evento in maniera curiosa, divertente. Alcuni vantaggi? Evento di successo, costruzione di un database e calcolo preciso del CPA (Cost Per Acquisition) su ogni canale di promozione utilizzato.

plus eventi web

3. I Plus

Date dei “plus” a coloro che vi ascoltano e stimolate la loro curiosità. Potrete innescare meccanismi virali e incuriosire gli indecisi, magari convincendoli a partecipare al vostro evento.

Potete raggiungere nuovi pubblici con…

Grafiche e Social Object

Immagini e foto ufficiali dell’evento si diffondono bene tramite i Social Network, permettendovi di raggiungere sempre nuove platee. Sta a voi creare messaggi visivi accattivanti, divertenti, che possano innescare meccanismi virali.

Video

Se avete capacità o budget, i video vi permettono di esprimere i vantaggi e le caratteristiche dell’evento in maniera ancora più immediata e virale di grafiche e Social Object. Un esempio? Heineken con “The Seat” per la finale di Champions League.

Contenuti speciali

Dovete invogliare la gente a partecipare. Come? Per esempio, facendo parlare sui vari canali di comunicazione i relatori / le persone influenti / gli organizzatori del vostro evento. Potranno preannunciare i contenuti dell’evento, rilasciare qualche gustosa anticipazione, fare interviste…

Avete fatto tutte queste azioni? Bene. Nel prossimo articolo parleremo di cosa poter fare DURANTE l’evento…

Tags from the story
More from Luca Crivellaro

Crisi dell’Editoria: la via è innovare la comunicazione radicalmente?

Crisi dell'Editoria: ecco 2 esempi di successo, forse, per trovare nuove via...
Read More

10 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *