Social Media Epic Fail: i 3 errori di Algida – lo scivolone di Fiat – lo stile Durex

[dropcaps]F[/dropcaps]esta della donna – 8 marzo 2013: diversi brand su Facebook approfittano per creare Social Object virali. Obiettivo raggiunto ma in diversi modi per Algida, Fiat e Durex.

I 3 errori di Algida

Cos’è successo? Per chi non lo sapesse, Algida pubblica sulla propria pagina fan la foto pubblicata poco sopra.

Le intenzioni iniziali sono ovviamente buone ma… la scelta del gusto è chiaramente sbagliata. Si scatenano subito i fan con critiche, risate e condivisioni: Young Digital Lab e altri influencers della rete riprendono immediatamente la notizia ma ormai è troppo tardi.

[dropcaps] [/dropcaps]errore di Algida: non aver pensato a tutti i possibili doppi sensi.

La “social crisi” di Algida a questo punto è al suo culmine, lo screenshot dello scivolone è viralmente ripreso su tutti i Social Network: immaginiamo che il community manager di Algida sudasse freddo. Algida quindi che fa? E’ il momento del secondo errore:

[dropcaps]2°[/dropcaps] errore di Algida: rimozione della foto.

Ok, la foto era infelice però la rimozione – a mio avviso – è sempre un fatto criticabile. Capiamo comunque che la scelta non fosse semplice… Nel frattempo gli utenti si scatenano:

ironia fan su algida
Uno dei tanti commenti ironici apparsi l’8 marzo 2013 sui Social Network.

 

Non trovando più il post incriminato, gli utenti scrivono diversi messaggi sulla pagina fan di Algida: i messaggi, ironici e irridenti, compaiono nel box in alto a destra. Box che magicamente… sparisce.

[dropcaps]3°[/dropcaps] errore di Algida: stop alle comunicazioni pubbliche – box messaggi nascosto dalla pagina.

Dopo qualche ora dal fattaccio, Algida tenta di salvarsi in corner con questa foto:

rosa algida

Dopo tutto questo caos, si è parlato di Epic Win di Algida, data l’alta attenzione sul brand. Non sono d’accordo: il risultato virale “l’importante è che se ne parli” è frutto di una gestione errata e grossolana della comunicazione su Facebook.

Lo scivolone di Fiat: i sensori di parcheggio per le donne

“Donna al volante, pericolo costante” o “Le donne non sanno parcheggiare”: battute e stereotipi simili sono diffusi e Fiat, in maniera ingenua, li ha cavalcati proprio nella data dell’8 marzo.

fiat epic fail festa della donna

Fiat voleva veramente fare un regalo alle donne ma anche in questo caso, in maniera molto naif, non ha pensato al significato sotteso e nemmeno tanto nascosto che avrebbe scatenato la promozione.

Durex non sbaglia un colpo

Durex, di cui abbiamo già lodato lo stile e la capacità comunicativa, rimane fedele al proprio approccio ironico adottato nella comunicazione con questa immagine:

durex festa della donna

Ad alcuni utenti non è piaciuta ma lato comunicativo non si può dire nulla, per via di ironia e coerenza nelle comunicazioni che il brand ha sempre mantenuto.

Prossimo appuntamento: 19 marzo, festa del Papà?

More from Luca Crivellaro

Quando il brand migliora la vita della comunità: il caso Benetton Cile

Situazione classica: un marchio, magari di moda, si ritrova sul mercato -...
Read More

14 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *