Come trovare blogger e influencer locali?

IL grande tema di chi faticosamente cerca di organizzare eventi di successo è trovare partecipanti: ecco perché ha senso pensare ai blogger localmente e come trovarli

Sostienimi! :)

IL grande tema di chi faticosamente cerca di organizzare eventi di successo è trovare partecipanti. Per fare promozione a un evento locale [Leggi come promuovere un evento online], oltre ai quotidiani e alla pubblicità online (ex. Facebook Ads) si cerca generalmente di coinvolgere qualche blogger locale.

Ma come trovare blog locali?

E’ semplice trovarli per tematica trattata, ma la provenienza del blogger spesso è un dato nascosto, difficile anche solo da cercare.

Se poi pensate che sia sufficiente creare un grande evento, divertente e coinvolgente, temo avrete brutte sorprese: non basta avere un grande “prodotto”, un eccellente contenuto, per il semplice fatto che la gente non lo sa o non si fida. Sovrastata com’è da troppe informazioni e stimoli, è difficile arrivare alle orecchie, agli occhi e al cuore del vostro target.

Per dare valore a un grande prodotto occorre metterlo “nello scaffale più in vista del negozio giusto”.

Per questo motivo credo che, oltre ai canali di promozione più comuni da usare per un evento, sia importante costruire una strategia di Digital PR ragionata, che produca contenuti e stimoli per i quotidiani locali e per i blogger locali, portatori quest’ultimi di “spettatori” spesso giovani, fidelizzati e “verticali” su un determinato argomento o tematica.

Ma come fare per trovare questi dannati blogger locali? Come sempre, quando ci sono dei bisogni, si sviluppano rapidamente anche delle soluzioni, anche se per questo tema non si può contare sulla soluzione definitiva: occorre arrangiarsi in qualche modo. Vediamo come…

10 modi per trovare blog locali

Spulciando online si trovano diverse soluzioni (a pagamento, per citare 2 esempi super pro, Buzzoole e Augure), ma nessuna – tra quelle gratuite – che si occupa pienamente di individuare dove vivono questi nuovi influencer.
Meglio affidarsi, dunque, sia a soluzioni nate propriamente per trovare blogger (in generale), sia a strumenti e Social Network nati per altri fini ma che al loro interno abbiano funzioni collaterali per cercare per zone geografiche. Partiamo!

1.

Twitter e tool correlati

Come sappiamo, attorno a Twitter sono nati una pletora di tool per sapere tutto, ma proprio tutto dei vostri follower (e non solo).
Però nel tempo Twitter si è evoluto e presenta, un po’ nascoste, alcune funzionalità di tutto rispetto.
Nella ricerca interna a Twitter, ad esempio, quando si cercano tweet o account, nel menù che appare quando si comincia una ricerca basta andare su “Altre Opzioni” e spuntare “Vicino a te” per individuare aggiornamenti e utenti che stanno utilizzando Twitter nella tua zona geografica.
Molto preciso e particolarmente efficace: pensandoci, influencer e blogger vari generalmente hanno un account Twitter, quindi siete nel posto giusto dove cercare.

Oltre alle funzioni proprie di Twitter, può aver senso cercare le liste di utenti geolocalizzati (ex. “utenti Twitter di Torino”) o individuare i follower di determinati account di vostro interesse, scovando poi manualmente gli utenti localizzati nella vostra zona target. Un aiuto in tal senso può provenire da tool come http://www.birdsonganalytics.com/export-twitter-followers-2015/ con cui potete esportare in massa tutti i dati relativi ai follower di un certo account.

Ecco un’altra manciata di tool da non perdere se dovete cercare influencer geolocalizzati, ideale per dare supporto ai vostri eventi.

2.

Twellowhood

https://www.twellow.com/twellowhood/

Sempre sfruttando i tweet degli utenti, la geolocalizzazione dei loro tweet (via mobile – molto accurata) e le indicazioni geografiche presenti nella bio di ciascuno, Twellowhood individua dove vi trovate quando aprite il sito e vi rilascia una lista divisa per città, piccoli paesi compresi, listando i tweet provenienti da quella zona, sia in generale, sia dividendoli per categorie di appartenenza.

Strumento utilissimo e semplice da usare. Un’unica attenzione: trovate l’etichetta “Italy cities” sotto alla mappa, sulla sinistra. Cliccate e trovate la vostra città di interesse.

3.

TwitterLocal

http://www.twitterlocal.net/

TwitterLocal è un’app che funziona analogamente al precedente strumento, individuando i tweet locali e dandovi, se lo vorrete, una notifica in tempo reale ogni qual volta venga pubblicato un tweet nell’area geografica di vostro interesse.

4.

NearbyTweets

http://nearbytweets.com/

NearbyTweets è molto semplice: all’accesso, consentite la vostra geolocalizzazione… et voilà: basterà completare il campo in alto a destra con la parola chiave cercata, così da unire argomento e gelocalizzazione. [A onor del vero, nelle prove che ho fatto la ricerca non sempre ha funzionato…] 5.

Twitaholic

http://twitaholic.com/

Con questo tool potete anche fare classifiche sui più efficaci twittatori di una certa zona geografica. Cercate un utente in alto a destra e, una volta trovato, cliccate sul link relativo alla sua zona geografica. Come per magia, apparirà la classifica degli utenti più influenti in quella data zona.

6.

Google Blog Search – non più attivo

www.google.com/blogsearch – non più attivo

Google Blog Search è [ERA] lo strumento ufficiale di Google dedicato alla ricerca di blog.

7.

Blog Search Engine

http://www.blogsearchengine.org/

Esistono dei motori di ricerca alternativi, che analogamente a Google Blog Search, permettono di inviduare blogger specifici. Potete fare la ricerca per argomento, ma anche per città. Una query di ricerca generica come “blog + città di interesse” restituisce dei risultati veramente pertinenti per le vostre ricerche locali.

8.

BlogItalia

http://www.blogitalia.it/

E’ il sito di riferimento per chi cerca blogger in Italia. Si possono trovare diverse classifiche per argomento, ma anche per provincia, ad esempio. Seguendo lo schema presentato in questo esempio http://www.blogitalia.it/classifica/provincia/treviso/, ossia “classifica/provincia/città”, potete osservare una classifica di blogger locali basata sul ranking BlogItalia.
Le classifiche sono da prendere con le pinze: le variabili considerate sono poche e, come nel caso del page rank, obsolete (il page rank, ad oggi, non viene più aggiornato da Google, perciò rappresenta un dato vecchio).

A differenza della classifica di Teads, più affinata e credibile a mio parere, BlogItalia ha la particolarità di geolocalizzare, quindi merita di essere assolutamente considerato.

9.

La ricerca di blogger local con Facebook

Nonostante non siano previste funzioni specifiche per questa finalità, con Facebook è possibile comunque fare ricerche alternative, basandosi sull’auto-organizzazione dei blogger locali in gruppi, cosa molto frequente. [Guarda come pubblicizzare un gruppo Facebook e perché aprirlo].

Impostando la ricerca per gruppi, infatti, è facile imbattersi in gruppi come “Fashion Blogger Roma” o simili (ad esempio: https://www.facebook.com/groups/208490895924788/?ref=br_rs)

10.

Directory varie

Una via ormai sempre meno battuta ma che può dare ancora qualche gioia, in alcuni casi, è quella di provare a cercare delle directory di blog specifici. Si trovano directory relative al mondo fashion, ad esempio, anche se non sempre la geolocalizzazione è una variabile considerata.

Un solo esempio: in http://globeofblogs.com/location, invece, la geolocalizzazione c’è eccome: utile se dovete cercare blog stranieri.


Pensate sia utile, oggigiorno, cercare influencers locali? Possono portare davvero un valore aggiunto agli eventi che si svolgono localmente?

Se si, come siete soliti cercarli?


Accedi a risorse riservate – gratis – ogni mese (e ottieni subito l’e-book gratuito su come generare sempre nuovi ed originali contenuti online)


More from Luca Crivellaro

Aumentare la visibilità dei post su Facebook: 7 consigli per una content curation di successo

Oggi voglio condividere la nostra esperienza in termini di COME fare una...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *