Come aprire un eCommerce a San Marino

Il titolo di questo post è in realtà una domanda: l’abbiamo posta ai ragazzi di Startup.sm, azienda innovativa che aiuta gli imprenditori ad aprire…

Sostienimi! :)

logo-colori

Il titolo di questo post è in realtà una domanda: l’abbiamo posta ai ragazzi di Startup.sm, azienda innovativa che aiuta gli imprenditori ad aprire o trasferire la propria attività nella Repubblica di San Marino.

Aprire un eCommerce a San Marino offre numerosi vantaggi, non solo dal punto di vista fiscale, ma anche da quello degli incentivi e delle risorse disponibili sul territorio. Sicuramente ci sono alcune regole da rispettare e alcune diversità rispetto all’ordinamento italiano, ma senza dubbio è possibile aprire la propria attività senza grosse difficoltà.

Il prossimo 18 Novembre parteciperemo anche a un workshop organizzato da Startup.sm proprio per chiarire e dipanare dubbi riguardo la possibilità di aprire un impresa di commercio elettronico a San Marino.

[Leggi anche “Come aprire un negozio online: tutte le piattaforme per aprire un e-commerce“]

Per rispondere alla domanda iniziale occorre però approfondire alcuni passaggi fondamentali:

  • Individuazione della forma societaria adatta
  • Comprensione del sistema fiscale sammarinese
  • Valutazione dei benefici derivanti dall’apertura in territorio sammarinese.

San Marino è uno dei pochissimi stati al mondo ad aver legiferato sulle tematiche riguardanti l’eCommerce. Già dal 2013 è possibile aprire un’attività di vendita online senza essere residenti a San Marino. Tale legge definisce anche la possibilità di aprire l’attività in territorio sammarinese conservandone obbligatoriamente lo stoccaggio di merce o affidando questa incombenza a una società di logistica.

Al fine di essere riconosciuti dall’ordinamento sammarinese è obbligatorio iscriversi anche all’apposito registro delle attività eCommerce, specificando anche la tipologia di vendita che si andrà ad effettuare.

Dal punto di vista della ricezione dei pagamenti, negli ultimi mesi sono stati fatti passi da gigante con il colosso PayPal, raggiungendo una piena compatibilità con i conti correnti bancari sammarinesi.

Infine è opportuno valutare attentamente anche la strategia di web marketing che starà dietro al progetto mettendo al centro anche tutti i fattori che favoriscono la vendita online.

Tutti questi passaggi e le opportune valutazioni preventive possono essere facilitate dall’attività di Startup.sm e da professionisti come Commercialisti e Notai operanti nel territorio sammarinese. I costi per l’apertura di una simile attività sono variabili in base a incentivi o regimi particolarmente vantaggiosi ai quali si può potenzialmente accedere.

Photo Credits: eunews.it

More from Sandro Menin

11 fattori psicologici che influenzano l’acquisto online

Ogni acquisto, soprattutto quello effettuato online tramite un eCommerce, genera una serie...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *